.
Annunci online

Appunti di una signora poco diplomatica


Attualità


26 dicembre 2009

RESISTENZA IN RETE


Libera rete - 23 dicembre 2009, Roma

Due importanti iniziative sono passate quasi in sordina (o del tutto ignorate) nei canali dell'informazione ufficiale, berlusconizata, di questo Paese:

1) Chi ha paura della rete? Come le rete e i social network incidono nella realtà contrastando i monopoli della politica, dell'economia, dell'informazione - meetup organizzato da Luigi DeMagistris a  Napoli, il 18 dicembre;
2) Libera rete in libero Stato -
flash mob in Piazza del Popolo a Roma, il 23 dicembre.

Sono state due risposte, convinte e decise, ai tentativi del governo di imbavagliare la rete. Tentativi ciclici, riproposti in forme diverse e con motivazioni che tracciano sempre più profondamente il divario tra un governo culturalmente "vecchio" e la parte più avanzata del Paese, l'intelligenza diffusa in rete, non ideologizzata, ma critica, talvolta durissima, che si oppone all'ignoranza tecnologica diffusa nella nostra classe politica. 

Per chi non avesse avuto modo di seguire, dopo il 
No Berlusconi day del 5 dicembre, le successive  espressioni di questa vera e propria  "resistenza  in  rete",  lascio qui una serie di link. Guardateli tutti, vi assicuro che meritano.

Chi ha paura della rete?

1)     http://www.youtube.com/watch?v=6UnEE_ty4S0

2)     http://www.youtube.com/watch?v=XWlFvhC_-gI

3)     http://www.youtube.com/watch?v=OgcDUdrpcYM

4)     http://www.youtube.com/watch?v=PxcQYAB0_MY

5)     http://www.youtube.com/watch?v=FVK37ssoLVw

6)     http://www.youtube.com/watch?v=dxmyAZbSHOE

7)     http://www.youtube.com/watch?v=poQMIrQK-9E

8)     http://www.youtube.com/watch?v=htHTZAbMaLg

9)     http://www.youtube.com/watch?v=fJHNd7CsnMI

10) http://www.youtube.com/watch?v=DmrbVmOINqQ

11) http://www.youtube.com/watch?v=7fmO81Je6kU

12) http://www.youtube.com/watch?v=KZQ8aBn-Oc4

13) http://www.youtube.com/watch?v=hgAOq9MF7zo

14) http://www.youtube.com/watch?v=bSnO1A2qOUQ

15) http://www.youtube.com/watch?v=3c6bwDixKsc

16) http://www.youtube.com/watch?v=QIYBUb07aLc

17) http://www.youtube.com/watch?v=Ocb094aIJR0

18) http://www.youtube.com/watch?v=-dZrfWSigRs

19) http://www.youtube.com/watch?v=ZE2_HZSlGiM

20) http://www.youtube.com/watch?v=3o5y_L3EVIE

21) http://www.youtube.com/watch?v=goAIJVS7Jf8

22) http://www.youtube.com/watch?v=KDTNbBFFsmg

23) http://www.youtube.com/watch?v=e-WpMfuVx_0

24) http://www.youtube.com/watch?v=9ukRn7emqOY


Libera rete in libero Stato

http://www.youtube.com/watch?v=qC9sPpEMeeM

http://www.youtube.com/watch?v=Z2fqHNs2EMY

http://www.youtube.com/watch?v=a819SthtNck

http://www.youtube.com/user/OndaViolaTV

Servizio del TG3


25 settembre 2007

LA PRIMA VOLTA: MAI DI DOMENICA CON CLEMENTE

E NEPPURE DI LUNEDI' QUANDO C'E' DI MEZZO IL P.M. DE MAGISTRIS

Ieri sera, per la prima volta, sono andata a visitare il blog di Clemente Mastella…
Non ci crederete, ma ho provato una gran tenerezza, la stessa che mi infondono certi cuccioli di peluche con il musetto inumidito, la coda bassa e lo sguardo tra lo stranito, il rattristato e il furbesco; sapete, quei cuccioli spaventati, talmente diffidenti che non riescono a distinguere una carezza da un'unghiata e perciò ti azzannano la mano.
Alle ore 8:40 di domenica 23 settembre, il ministro aveva scritto:

Sono io il Male d'Italia?

Scrivo da casa. Rilassandomi un po' al termine di una settimana durissima e stressante che ha visto ricominciare in tv "Anno Zero" con un violento attacco contro di me. D'altra parte la scorsa stagione la trasmissione si era conclusa con un attacco sempre a me. In linea dunque. Come se io sia l'emblema del Male. Sono io il Male d'Italia? (Leggi tutto il post di Clemente)

Proviamo, mi sono detta, vediamo come reagisce.
Così, gli ho lasciato un commento molto educato in cui mi sono limitata ad esprimere l’amarezza personale per la sua manifesta volontà di insabbiare le inchieste condotte dal p.m. Luigi De Magistris ed un sottinteso invito a ravvedersi e a dare agli Italiani un segnale a sostegno della legalità, senza alcun insulto. E mi sono firmata con tanto di nome e cognome.
Il mio commento è stato censurato.

Alle ore 21:18 di lunedì 24 settembre il Ministro ha scritto:

Non mi sembra poco

Continuo a ricevere migliaia di commenti da parte di lettori (in gran parte anonimi) che, invece di porre argomenti validi sul tavolo, poggiano insulti, parole senza un minimo di possibilità di vedere la luce e scappano veloci. Altrettanti numerosi sono quelli che per un post della domenica si lamentano perchè il lunedì non ci siano nè risposte nè commenti moderati sul blog. Vi ho già spiegato che leggo tutto personalmente e che poi seleziono e pubblico. Se non vi piace il metodo non so che farci. Questo è. (Leggi tutto il post di Clemente) 

Ora, a dire il vero, non ho compreso se il Ministro non risponde per principio ai commenti postati la domenica  (essendo uomo pio, santifica la festa), oppure non risponde per seguire il metodo personale: lettura, selezione (censura), pubblicazione.

Io, comunque, il mio commento gliel'ho inviato di lunedì...
Come  prima volta, devo dirlo, è stata molto deludente: Clemente non ce la fa a sostenere il blog, ed ha ragione Grillo quando scrive che
 la Rete è nata libera ed una delle sue leggi è la trasparenza. Non si può nascondere nulla in Rete e non si possono raccontare balle. La Rete è la fine dei politici che dichiarano una cosa e ne fanno un’altra. Chi apre un blog dovrebbe saperlo.
Ma Mastella, è evidente, non lo sa. Con quel blog si sta facendo male da solo, anche perchè quando Lui non risponde ci pensano i suoi cloni.

I cloni di Clemente:

- Clemente Pastella 

Demente Pastella

- Mastella ti odio

- Ceppaloni is burning


19 dicembre 2006

ANCHE I RICCHI HANNO UN CUORE E CE LO MOSTRANO SENZA PUDORE

   Abbiamo scoperto, durante il tormentone della finanziaria, che anche i ricchi piangono e questa novità ci ha fatto immensamente piacere, non per il gusto sadico di vedere soffrire top-manager, top-model, boiardi di stato, politici, industriali, imprenditori, furbetti del quartierino, principi, magnaccia, calciatori, prostitute di altobordo, trafficanti di armi, spacciatori di droga, mafiosi  ed evasori fiscali (ossia, i “ricchi” d’Italia), ma perché ce li ha resi più umani, più comunemente mortali come noi, rendendoci più buoni, soprattutto in prossimità del Natale. E sì, ci fa piacere sapere che qualche lacrimuccia la versano pure loro nel tirare i bilanci annuali (noi le spremiamo puntualmente nei conticini di fine mese). Ma adesso il nostro piacere accrescerà, perché stiamo scoprendo che, oltre alle lacrime, hanno – esattamente come noi – anche un cuore, un cuore buono e sensibile, visibile al di là di ogni pudore.
   Così nasce Milano Young Onlus, organizzazione benefica fondata da Barbara Berlusconi (figlia minore di Piersilvio), Nicolò Cardi, Geronimo La Russa, Paolo Ligresti, Mauro Pagani, Micol Sabbadini, Francesca Versace e Giulia Zoppas. Scopo di Milano Young è “fare del bene”, aiutare chi sta peggio. 
   Scopo condivisibile e apprezzabile, che innalza questi giovani, conferendo rinnovato onore alla categoria dei ricchi italiani.
    L’operato di MY, si legge nel sito, 
consiste nel raccogliere fondi, destinati ad associazioni con finalità benefiche, organizzando eventi, diretti ai giovani, in collaborazione con il mondo delle Aziende e con la Pubblica Amministrazione.   E che eventi! 
   Q
uest’estate, a Riccione, si è tenuta la  Milano Young on the Beach
  Pensavate forse che i soldi ai bisognosi li dessero loro, i ricchi? Pensavate sbagliato!
  I giovani dell’Onlus MY organizzano eventi per raccogliere fondi; infatti, sulla spiaggia di Riccione, g
razie alla vendita di gadget firmati MY sono stati raccolti 28mila euro (mica tanti, se si pensa al ritorno che hanno avuto in auto-promozione) che sono andati a favore delle Associazioni “Comunità Papa Giovanni XXIII” di don Benzi e “Borse di Studio Matteo Cavenaghi”.
   Oltre alle lacrime ed al cuore dei ricchi ormai attempati, dobbiamo dire che i rampolli della nuova Milano da bere,  sta facendo evolvere la specie, mettendoci anche del cervello; infatti, attraverso queste iniziative, mostrano a tutti di avere un cuore, raccolgono fondi, li devolvono in beneficenza, ma senza spendere un euro di proprio. Vi pare poco?
   E non è tutto. Un record di charity si è avuta la sera del 14 dicembre in occasione della cena di beneficenza natalizia “Insieme” organizzata dalla Milano Young presso il Palazzo delle Stelline di Milano. 
   Stars della serata, oltre ai fondatori di Milano Young, Manuela Arcuri, Anna Falchi, calciatori vari, nani, veline e ballerine. Una bella, edificante serata mondana, in cui finalmente, i giovani ricchi italiani, hanno potuto mostrare tutto il loro buon cuore. E pure qualche tetta. 


8 agosto 2005

VOLONTARIATO E PRIVILEGI DI STATO

Ricevo e pubblico volentieri questa mail ricevuta da un amico impegnato nel volontariato.

MANDIAMOLI A LAVORARE…………….!
 

Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA'   e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari  pari a circa € 1.135,00 al mese.

Inoltre la mozione è stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE 
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00) 
                    +
TELEFONO CELLULARE gratis  
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis  
FRANCOBOLLI gratis  
VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis
FS gratis
AEREO DI STATO gratis  
AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis  
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis  
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento, mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi ( per ora!!! )

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

Far circolare.......si sta promuovendo un referendum per l' abolizione dei  privilegi di tutti i parlamentari............queste informazioni possono   essere lette  solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i mass-media rifiutano di  portarle a conoscenza degli italiani...

PER FAVORE CONTINUATE LA CATENA.

Da uno che per promuovere il proprio territorio ci aggiunge anche un pò del suo stipendio. Leggere queste cose…. Vi confesso, mi hanno fatto sentire piccolo e mi stanno facendo capire che, in fondo in fondo, questa nostra forma di volontariato spiegata sul territorio serve a ben poco.                                                                   




permalink | inviato da il 8/8/2005 alle 16:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Politica
Misteri d'Italia
Attualità
Cultura
Letture
Musica
Cyberspace
Le mie poesie
Uomini
Donne
Orrori
Legalità
Tam tam
Diario scolastico
Sabina Spielrein
ARCHIVIO 2005
Videopost
I miei mandala
ARCHIVIO 2006
ARCHIVIO 2007
foto, segni e disegni
Basilicata
Esilio volontario
Carl Gustav Jung

VAI A VEDERE

abc11
Adele
Alessandro Gilioli
Alfa
Alfredo Di Giovampaolo
Altraprospettiva
Altrestorie
Altrist
Ammazzateci Tutti
Antimafia Duemila
Antonio Bevilacqua
Antonio Nicastro
Antonio Padellaro
Archivio 900
Artarie
Arterotonda
Articolo 21
Beppe Cremagnani
Bluewitch
Bruno Tinti
Carlo Ruta
Carlo Vulpio
Carmilla
Centro Studi Aldo Carotenuto
CittadiniAttivi Bernalda
Concita De Gregorio
Criminologia
Damiano Zito
Dario Fo
Diego Cugia
Duecalzini
Emilio Grimaldi
Enzo Di Frenna
Feniceverde
Ferruccio Pinotti
Forum Insegnanti
Franca
Franca Rame
Francesco Saverio Alessio
Franchinosway
Franco Abruzzo
Fuoriregistro
Gad Lerner
Garbo
Gentecattiva
Gioacchino Genchi
Giulia
Gli Invisibili
Guido Canciani
Guido Scorza
Il brigante lucano
Il cavaliere errante
Il fatto quotidiano
Il nodo e il chiodo
Il taciturno
Informazione senza filtro
Insufficienza di prove
Irlanda
Italia dall'estero
Laura
La voce delle voci
La Voce di Fiore
Lazzaroblu
Leonardo Madio
Lia
Libera
Libera Basilicata
Liberacittadinanza
Liber Liber
Lidia Ravera
Luca Telese
LucaniArt
Luigi De Magistris
LuigiRossi
luneperdute
MaPiaDe
Marco Salvi
Maria Pina Ciancio
Maurizio Bolognetti
MEDIASèTTETE
Mezzogiorno critico
Montescaglioso.Net
Noema
Noi cittadini lucani
Nuovo Masada
OLA
Oliviero Beha
Ombrachecammina
Pancho Pardi
Panormo
Paolo Borrello
Paolo Franceschetti
Pedagogisti Clinici
Piero Ricca
Piero63
Pietro Dommarco
Pino De Luca
Pino Sparro
Politbjuro
Punto Informatico
Radio Londra
Raffaele Ragone
Riccardo Orioles
Riflessioni
Roberto Galullo
Roberto Saviano
Rosantica
Rosaspina
Salvatore Borsellino
Sandro Ruotolo
Sassi Parlanti
Sergio Ragone
Società Civile
Sonia Alfano
Talentosprecato
Telejato
The Populi
Toghe lucane
TuttaCasa&Scuola
Uguale per tutti
Ulderico Pesce
Vito Colangelo
Vito L'Erario
Vittorio Zambardino
Voglioscendere
Yobreads


 blog attivo dal 17/05/2005 


DISCLAIMER


Le mie ricerche su
Sabina Spielrein


Rossella Tedeschi

Crea il tuo badge

 

 
 

 

 

CERCA